Strutture

Scuole
Dipartimenti, Centri di Ricerca
Biblioteca Mediateca
Sportello Studenti

Offerta Didattica

Ingegneria
Medicina e Chirurgia
Scienze della Formazione





Utilità

Aula Web UNIGE
Web Mail UNIGE
Modulistica

Contatti

 

Scuola di Scienze sociali - Scienze della Formazione


         
Scienze della Formazione  Scienze della Comunicazione


Presentazione

Il Corso di laurea in Scienze della Comunicazione comprende attività dedicate all'acquisizione delle conoscenze fondamentali nei vari campi delle scienze e delle tecnologie della comunicazione e dell'informazione, nonché di metodi propri della ricerca sui media - con particolare riferimento ai new media interattivi e alle loro applicazioni commerciali e sociali - sui pubblici, e sulle dinamiche di fruizione e consumo; prevede attività di laboratorio e, in relazione a obiettivi specifici, l'eventuale possibilità di attività esterne, quali tirocini formativi presso aziende e laboratori, stages e soggiorni anche presso altre Università, italiane e straniere, nel quadro degli accordi nazionali e internazionali dell'Università di Genova.

Finalità ed Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea ha i seguenti obiettivi specifici: fornire al laureato le competenze di base e abilità specifiche nei settori dei mezzi di comunicazione per svolgere compiti professionali nei diversi apparati delle industrie culturali(editoria, cinema, teatro, radio, televisione, nuovi media) e nel settore dei consumi; fornire le competenze relative alle nuove tecnologie della comunicazione e dell'informazione nonché le abilità necessarie allo svolgimento di attività di comunicazione e relazioni pubbliche delle aziende private, della pubblica amministrazione e dei beni culturali; fornire specifiche competenze relative alle politiche della comunicazione e dell'informazione, anche sotto il profilo istituzionale, in relazione ai cambiamenti in atto nelle società a livello nazionale e internazionale. Tra gli obiettivi del corso quello di fornire competenze per attività redazionali e funzioni giornalistiche anche nel settore audiovisivo; fornire le abilità di base necessarie alla ricerca, gestione e produzione di testi per l'industria culturale e dell'informazione; mettere in grado il laureato di usare in forma scritta e orale la lingua inglese nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali, nonché verificare le abilità e le conoscenze per l'uso efficace della lingua italiana. Ai fini indicati, il curriculum del Corso di Laurea comprende attività formative per l'acquisizione di conoscenze fondamentali nei vari campi delle scienze e delle tecnologie della comunicazione e dell'informazione, nonché metodi propri della ricerca sui media - con particolare riferimento ai new media interattivi e alle loro applicazioni commerciali e sociali - e sulle dinamiche di fruizione e consumo. Il curriculum comprende attività di laboratorio e, in relazione ad obiettivi specifici, l'obbligo di attività esterne quali tirocini formativi presso aziende e laboratori, stage e soggiorni anche presso università italiane e straniere nel quadro degli accordi nazionali e internazionali dell'Università di Genova.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati

Il laureato può svolgere i seguenti ruoli e funzioni negli ambiti occupazionali indicati: Operatore nei diversi settori della comunicazione: a) presso Enti pubblici, aziende pubbliche e private, uffici studi, agenzie di pubblicità, di consulenza marketing, uffici e centri di formazione sociale, culturale, ambientale: partecipa alla progettazione e alla messa in atto di campagne di informazione e di comunicazione; partecipa alla progettazione e alla realizzazione di sondaggi, programmi di comunicazione e di informazione; b) presso redazioni di giornali e riviste (off-line e on-line), presso redazioni radiofoniche e televisive, presso case editrici; svolge attività redazionali; scrive testi ed elabora dati e notizie; partecipa alla progettazione di contenuti e programmi radiofonici e televisivi; progetta e realizza sondaggi, inchieste; c) presso Uffici stampa, Uffici di pubbliche relazioni, di comunicazione istituzionale e sociale; opera in prima persona nei servizi informativi di front-office; contribuisce nella gestione delle pubbliche relazioni dei diversi Uffici.


Link al corso di laurea in Scienze della Comunicazione
Laurea triennale


Laurea Magistrale Digital Humanities - Comunicazione e Nuovi Media
Classe LM-92 (Teorie della Comunicazione)

Durata: 2 anni

Sede del corso: Campus Universitario di Savona, Università degli Studi di Genova.
Iscrivibilità: In considerazione della sua forte interdisciplinarità sono previsti tre Percorsi Iniziali Specifici di 12 CFU ciascuno differenziato per Laurea Triennale di provenienza: in tale modo si possono iscrivere tutti i Laureati (triennali e specialistiche).
Obiettivi formativi
Questo Corso di Laurea Magistrale mira a formare figure professionali che possano ricoprire il ruolo di esperti in comunicazione e nuovi media, in contesti di applicazione internazionale e per progetti di lungo periodo. Essi avranno le capacità e le conoscenze, sia teoriche che metodologiche, necessarie per interagire con diverse figure professionali di alto livello e per utilizzare adeguatamente tutti i linguaggi della moderna comunicazione al fine di progettare e realizzare analisi e prodotti in diversi ambiti socio-culturali, con esplicito riferimento al linguaggio in ogni sua forma e agli strumenti della comunicazione con i nuovi media. Il Corso di Laurea Magistrale si articola in due Curricula:
• Curriculum I: Internet e Produzione Digitale Creativa
Orientato principalmente su: 1) comunicazione con i nuovi media (internet, web-radio/tv, web-app) anche attraverso tecnologie mobili e indossabili; 2) web design; 3) internet delle cose e ambienti intelligenti; 3) rappresentazione, gestione e archiviazione tridimensionale dei beni culturali, 4) fabbricazione digitale.
• Curriculum II: Tecnologie delle Emozioni
Orientato principalmente su arti performative, inclusione sociale e riabilitazione, fruizione interattiva di contenuti e beni culturali, attraverso innovative tecnologie multimediali (mobile, wearable, motion capture, ecc.) e di analisi in tempo reale della comunicazione non verbale (gestuale, sociale ed emozionale).
Entrambe i curricula si caratterizzano per una interdisciplinarità spinta, fondendo le conoscenze derivanti dalle Scienze Umane e dalle Scienze Sociali agli aspetti di progettualità e alle capacità realizzative derivanti dalla tradizione della Scuola Politecnica dell’Università di Genova.
Strutture
Le strutture dell'Ateneo coinvolte nella didattica sono: i Dipartimenti DIBRIS (informatica, Bioingegneria, Robotica e Ingegneria dei Sistemi), DIRAAS (Italianistica, Romanistica, Antichistica, Arti e Spettacolo), DISFOR (Scienze della Formazione) e DSA (Scienze per l’Architettura) e, quindi, le Scuole Politecnica, di Scienze Sociali e di Scienze Umanistiche. Ciò sottolinea l'impostazione multidisciplinare che caratterizza il Corso di Laurea Magistrale. Il DIBRIS ha il ruolo di Dipartimento di riferimento.
Organizzazione didattica
Il Corso di Laurea Magistrale in Digital Humanities è articolato in 120 CFU. In considerazione della sua forte interdisciplinarità sono previsti tre Percorsi Iniziali Specifici di 12 CFU ciascuno differenziato per Laurea Triennale di provenienza:
- Percorso I: per laureati triennali nelle classi L-4 e L-20 DM 270 o nelle precedenti classi 14 e 42 DM 509;
- Percorso II: per laureati triennali nelle classi di tipo umanistico, economico, sociale e giuridico (con tale denominazione si intendono le seguenti classi: L-1, L-3, L-5, L-6, L-10, L-11, L-12, L-14, L-15, L-16, L-19, L-24, L-26, L-33, L-36, L-37, L-39, L-40, L-42, L-43, L-44);
- Percorso III: per laureati triennali nelle classi di tipo scientifico e tecnologico (con tale denominazione si intendono le seguenti classi: L-2, L-7, L-8, L-9, L-13, L-17, L-21, L-23, L-27, L-30, L-31, L-32, L-34, L-35, L-41).
Per ognuno dei precedenti percorsi, i rimanenti 108 CFU necessari al conseguimento della Laurea Magistrale sono articolati nei due curricula sopra descritti e comprendono un’ampia varietà di discipline allo scopo di fondere le capacità tecniche e progettuali di design e le tecnologie della comunicazione e dell’informazione (ICT) con competenze sociali e umanistiche.

Ambiti occupazionali
Il profilo professionale in uscita è orientato al progetto della comunicazione e ai nuovi media, elementi necessari in diversi ambiti, a loro volta declinati secondo molteplici scenari. In particolare gli ambiti occupazionali previsti sono, a seconda del curriculum scelto (vedi Obiettivi Formativi):
• Progettista di ambienti e servizi per la comunicazione in rete anche come web designer;
• Gestore di ambienti e servizi di comunicazione in rete;
• Progettista e realizzatore di contenuti per la comunicazione in rete (content manager, social media manager, content curator);
• Progettista e gestore di azioni di promozione in rete (SEM, SEO);
• Addetto alla comunicazione di enti, istituzioni e imprese, anche con riferimento ai beni culturali e alla industria creativa;
• Progettista e gestore della comunicazione culturale con i nuovi media, nuove interfacce in realtà aumentata e nuove tecniche di comunicazione non-verbale espressiva, emozionale e sociale;
• Progettista e gestore di azioni di promozione in ambienti interattivi (digital signage);
• Progettista di contenuti, di sistemi e di applicazioni per le fruizione interattiva di contenuti e beni culturali;
• Progettista e gestore di contenuti, di sistemi e di applicazioni per le arti performative, per l'inclusione sociale, per terapia e riabilitazione.

Informazioni
Tutte le informazioni sul corso sono pubblicate su Internet e saranno disponibili presso gli sportelli studenti del Campus di Savona e del DIBRIS.
 
Telefono: 019 219 45105 - 010 353 6051
Email: sportello.savona@unige.it
didatticadibris@unige.it
Sito web: http://digitalhumanities.dibris.unige.it
Facebook: http://facebook.com/dihu.unige

 

Valid HTML and CSS